•PDF• •|• •Stampa• •|•

Olio Extra Vergine di Olive

 


olioZona di produzione: LOC. MONTENERO D’ORCIA (GROSSETO)

Superficie: CIRCA 3,5 HA

N° Olivi: CIRCA 700

Altitudine: 350 METRI AL LIVELLO DEL MARE

Natura del terreno: TUFESCO CON PRESENZA DI SCHELETRO

Cultivar: LECCINO, MORAIOLO, FRANTOIO, OLIVASTRA SEGGIANESE

Periodo raccolta: DAGLI ULTIMI GIORNI DI OTTOBRE A META’ NOVEMBRE

Sistema di raccolta: BRUCATURA A MANO

Frangitura: ENTRO LE 24 ORE SUCCESSIVE ALLA RACCOLTA

Estrazione: A CICLO CONTINUO A FREDDO

Resa: 16%

Quantità olio prodotto: 1500 Kg

Stoccaggio: FUSTI DI ACCIAIO INOX A TEMPERATURA COSTANTE

Caratteri organolettici: Fruttato intenso, amaro medio, piccante intenso, CARCIOFO

Colore: VERDE INTENSO

 

ABBINAMENTI GASTRONOMICI:

Un felice incontro tra olio e cibo ha il compito di esaltare le qualità di entrambi. Non ci sono regole rigide, solo qualche suggerimento e alcune riflessioni, ad evitare abbinamenti azzardati, fatte salve le preferenze di ognuno: lo si predilige per i condimenti di cibi crudi (come le varie insalate) o per la marinatura dei pesci, nella cucina mediterranea è un po' la base di tutte le salse (insieme alla cipolla e all'aglio dove questi vengono ad essere rosolati) che accompagnano la pasta asciutta ed i secondi di pesce o di carne.

Le ultime evoluzioni lo vedono protagonista anche in pasticceria: alcuni dolci sono stati fatti sostituendo la margarina (grasso inventato dall'uomo) con l'olio extravergine d' oliva, il risultato è stato quello di avere dolci dai gusti intensissimi, ma con il vantaggio di essere molto digeribili e leggeri.

Lo si consiglia anche per le fritture in quanto la sua elevata resistenza al calore permette di migliorare le pietanze senza degradare il valore nutrizionale, soddisfacendo i palati più esigenti, cuocendo il cibo senza avere la sensazione di mangiare grassi non desiderati. In conclusione, si può affermare che questo versatile prodotto sarà sempre più protagonista in cucina, dal momento che con le sue spiccate proprietà si adatta alle varie forme gastronomiche, siano esse tradizionali o innovative, esaltando le pietanze in mille sfumature di gusto e profumo.